Revenge porn: due casi a Lecco, vittima anche una ragazzina di 16 anni.

Ora revenge: approvata la proposta di legge

La scorsa settimana la Camera ha approvato una proposta di legge per fare in modo che il revenge porn , ovvero la condivisione pubblica di immagini o video intimi tramite Internet senza il consenso dei protagonisti degli stessi, sia in italia un reato punibili con una pena fino a 6 anni di carcere. Un crimine pesante che anche a Lecco, purtroppo, ha avuto le sue vittime. Cinque dal 2016 e due solo nell’utimo anno.

LEGGI ANCHE Sexting | un ragazzino lecchese su due ha inviato in rete immagini di carattere intimo

Vittima anche una ragazzina di 16 anni

Tra i casi più recenti a Lecco quello di una ragazzina di soli 16 anni che, dopo aver deciso di rompere con il fidanzato, è stata minacciata. “Se mi lasci mando queste immagini ai tuoi genitori e ai tuoi amici”. Fortunatamente la giovane ha avuto il coraggio di andare in Questura.

Leggi anche:  Tragedia di Pasqua, muore in un incidente in galleria

 

Tutti i particolari sul Giornale di Lecco in edicola da lunedì 8 aprile 2019. (Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store).