Quattro rapine in mezz’ora presi i banditi. Sono due italiani, abitano a Monza.

Quattro rapine in mezz’ora presi i banditi

Sono stati arrestati i due banditi ricercati per le rapine avvenute la scorsa settimana in Brianza. I rapinatori avevano agito in poco più di mezz’ora con 4 diversi colpi a Lissone, Monza e Cologno Monzese. In corso a Milano una conferenza stampa per illustrare nel dettaglio l’operazione che ha portato ai due arresti.

Tre rapine e una fuga da film per i banditi

Nel pomeriggio del 31 gennaio i rapinatori sono entrati in azione a bordo di una motocicletta. Prima hanno colpito in un supermercato a Lissone. Poi si sono diretti a Monza, dove hanno rapinato una farmacia. E infine hanno rapinato un colognese in auto con la sua nipotina.

Il team del comandante Pinnelli ha fatto centro

Si tratta di due italiani di Monza uno di 43 anni e l’altro di 25. E si è capito anche quel è stata la quarta rapina in serie: si è verificata all’U2 di Cologno Monzese, poco prima di rubare la macchina… risultata per loro “fatale”.

Leggi anche:  Pizzerie Gambero Rosso: nella guida c’è (poco) anche la Lombardia

I Carabinieri della Compagnia di Monza guidata dal comandante Pierpaolo Pinnelli sono, infatti, arrivati a loro proprio per via dell’incidente che hanno provocato per poi impossessarsi della Panda con a bordo gli incolpevoli nonno e nipotina.

Due abituè della rapina

Quando i militari li hanno perquisiti, si sono accorti che avevano delle ferite e in tasca la chiave della vettura… Nel corso delle successive perquisizioni hanno trovato anche i caschi e tutto il resto.

Gli inquirenti sono arrivati a loro anche perché non erano nuovi a questo genere di episodi. Insomma, davvero un’operazione coi fiocchi per il Gruppo Compagnia Monza dell’Arma, con anche la collaborazione degli altri comandi di zona.