Precipita per 10 metri sul San Martino: 70enne in condizioni serie. Non si arresta purtroppo la scia di gravi incidenti avvenuti negli ultimi giorni sulle montagne lecchesi.

Precipita per 10 metri sul San Martino

L’ultimo drammatico episodio è avvenuto poco prima delle 13 sul San Martino. Un settantenne è caduto scivolando per una decina di metri. Per soccorrere l’uomo, che purtroppo ha riportato un serio politrauma, sono stati allertati gli uomini della Diciannovesima delegazione lariana del soccorso alpino Non solo ma la centrale operativa dell’Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha dirottato sul posto i medici del 118 a bordo dell’elicottero dell’ospedale Sant’Anna di Como. Il pensionato, dopo essere stato recuperato e stabilizzato sul posto, è stato trasportato in elicottero all’ospedale Manzoni di Lecco dove è arrivato, in codice giallo, quindi in condizioni serie seppur non critiche, poco dopo le 14.

I precedenti degli ultimi giorni

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 23 agosto, una donna di 76 anni è stata soccorsa dopo essere scivolata e caduta. Tutto è avvenuto in Valsassina, a Crandola, in  località Alpe Subialo. Il giorno precedente invece un 64enne di Lissone è scivolato per una settantina di metri in un torrente sopra Introbio. E’ stato portato in codice rosso all’ospedale Sant’Anna di Como. Sempre mercoledì è stato necessario un intervento di sanitari e soccorso alpino anche a Barzio, per aiutare un settantenne scivolato dopo un malore.

Leggi anche:  Sanità, Piazza: “Stanziamento di oltre 5 milioni per il Lecchese”