AGGIORNAMENTO 20.30 Sarebbe una donna la vittima del tragico incidente avvenuto ad Arcore lungo i binari intorno alle 1930.  Al momento non ci sono ancora certezze circa le cause dell’incidente. Sul posto sono al lavoro di Carabinieri di Arcore e i Vigili del fuoco. Il cadavere della donna si trova disteso sul binario 2, quello su cui normalmente viaggiano i treni in direzione Milano. La vittima presumibilmente è stata investita dal treno all’altezza del passaggio a livello, quindi è stata trascinata per circa 20 metri verso la stazione. La circolazione è bloccata in entrambe le direzioni. Al momento non è ancora stato possibile identificare il cadavere.

 

 

Pedone investito e ucciso dal treno: circolazione in tilt. La tragedia si è consumata poco prima delle 19.30 vicino alla stazione di Arcore. Forze dell’ordine e soccorritori sono ancora sul posto. La centrale  operativa di Areu ha inviato sul luogo della tragedia i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della vittima

Leggi anche:  Sorpreso dalla nebbia Grigna: trovato e salvato dal Soccorso Alpino

Tragedia sulla ferrovia: pedone investito e ucciso dal treno

“A causa dell’investimento di una persona, avvenuto nei pressi della stazione di ARCORE, e il conseguente intervento da parte delle Autorità competenti, i treni potranno subire ritardi di circa 120 minuti, variazioni di percorso o cancellazioni”.  Questo l’avviso ufficiale di Trenord. Diverse le linee paralizzate e tra queste quelle utilizzate dai pendolari lecchesi, brianzoli, bergamaschi e valtellinesi. Ecco la situazione al momento.

Tirano-Sondrio-Lecco-Milano

Bergamo-Carnate-Milano

Lecco-Carnate-Milano