Ore di apprensione per frateClaudio, al secolo Claudio Canali, ex componente della storica band  Biglietto per l’Inferno, gruppo di rock progressivo italiano fondato nel 1972 a Lecco.

La conversione del musicista

Dopo gli anni ruggenti nel 1990, Canali decise di dedicarsi all’eremitaggio secondo la regola benedettina, presso l’Eremo della Beata Vergine del Soccorso di Minucciano, un paesino arroccato tra la Garfagnana e la Lucchesia, sotto le pendici del monte Uccello in provincia di Lucca. Una vocazione “tardiva” la sua. Ma una fede profonda, cristallina, tanto quanto lo era stata la sua passione per la musica.

Frate Isaia lotta per la vita

Da giorni il religioso originario di Molteno, ma molto legato a Valmadrera, lotta per la vita. Ieri, domenica i confratelli dell’Eremo di Minucciano hanno lanciato un appello invitando tutti a pregare per lui.

 

Biglietto per l’inferno

Anche l’attuale formazione, che proprio ieri sera si è esibita a Galbiate durante Festa sotto il Campanile, si è unita nella preghiera e nella vicinanza a Canali.

Leggi anche:  Mamma picchiata dal figlio racconta tutto ai Carabinieri lo fa arrestare

Tutti i particolari e la storia di Frate Isaia sul Giornale di Lecco in edicola dal 27 di agosto.  Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.