Omicidio Cantù, nipote uccide il nonno che lo aveva cresciuto. I vicini dell’anziano: “Aveva paura”. FOTO E INTERVISTE

Omicidio Cantù, nipote uccide il nonno

Un uomo di 78 anni, Giovanni Volpe, ieri sera è stato trovato morto nella sua casa, come riportano i colleghi di giornaledicomo.it. Sarebbe stato ucciso da diverse coltellate. I Carabinieri della Stazione di Cantù hanno arrestato a Novedrate il nipote. Si tratta di Luca Volpe, 26 anni, ora accusato di omicidio. Sono in corso le indagini per capire il movente.

I vicini: “Il nonno aveva paura”

Alcuni vicini raccontano: “Luca era cresciuto col nonno. Negli ultimi tempi però Giovanni ci diceva di avere paura dei suoi comportamenti”. L’uomo quindi non si sentiva più al sicuro insieme al nipote che aveva cresciuto con tanto amore.