Un odore acre e forte. Questo il motivo che nel primo pomeriggio  ha visto  intervenire i vigili del fuoco di Lecco nella sede della Questura in via Da Vinci. Un’esalazione sospetta, che ha causato in due dipendenti i sintomi di una lieve intossicazione.  Sul posto è intervenuta anche un’ambulanza della Croce San Nicolò di Lecco.

Odore sospetto

L’odore è stato avvertito dal personale al momento dell’uscita dall’edificio per la pausa del pranzo.  Più un profumo che una puzza. Così almeno è stato descritto dai testimoni.  Tuttavia abbastanza intenso, anzi pungente, da provocare una sensazione di bruciore alla gola.

Forse un guasto all’impianto di aerazione

Immediata l’allerta ai vigili del fuoco, che al momento stanno verificando la possibile origine dell’odore. Mentre i sanitari del 118 hanno accertato lo stato di salute delle due dipendenti che avevano accusato preoccupanti sintomi alle vie respiratorie. Tra le ipotesi, quella di un banale guasto al sistema di aerazione dovuto alla canicola della giornata.

Leggi anche:  X Factor 2019: Daniel Acerboni torna a casa a un passo dai live VIDEO

Aggiornamenti più tardi.