AGGIORNAMENTO DELLE 16.30. Purtroppo le ricerche di Giovanni Di Bello, 57 anni si sono concluse nel peggiore dei modi. Il corpo senza vita dell’uomo, residente a Valgreghentino, è stato ritrovato nel pomeriggio di oggi nei pressi del santuario della Rocchetta ad Airuno. Il 57enne era sparito da ieri. Dopo la consueta giornata di lavoro a Brivio non era più tornato a casa e i familiari avevano lanciato l’allarme. Sul caso indagano  a 360 gradi  i Carabinieri della Compagnia di Merate. Al momento non è esclusa alcuna ipotesi, nemmeno quella di un gesto estremo.

 

Non rientra a casa dopo lavoro: si cerca Giovanni Di Bello. La Prefettura di Lecco ha diramato l’avviso di ricerca di una persona scomparsa, dopo che Di Bello non è rientrato nella sua casa di Valgreghentino dopo il turno di lavoro. La notizia arriva dopo il ritrovamento in un ospedale vicino a Barcellona della 22enne Ilenia Cucchi, la ragazza di Talamona della quale non si avevano notizie da giorni.

Leggi anche:  Paura per una anziana colta da malore

Si cerca Giovanni Di Bello

Nella giornata di oggi, venerdì 22 novembre, è stato segnalato l’allontanamento di Giovanni Di Bello, classe 1962, residente a Valgreghentino frazione Parzano, il quale, dopo aver terminato ieri, giovedì 21 novembre, il proprio turno di lavoro a Brivio alle 17:30, non è rientrato, come d’abitudine, a casa. Giovanni Di Bello è alto 180 cm, capelli brizzolati, corporatura magra, indossava jeans e felpa scura e potrebbe essersi allontanato a bordo di autovettura Fiat Panda di colore grigio targata DH804VE. Chiunque possa fornire utili contributi alla ricerca, è pregato di segnalare direttamente al Comando Stazione Carabinieri di Olginate.