E’ finito in manette con l’accusa di spaccio un 34enne residente a Calusco d’Adda: nel garage di casa aveva 50 chili di marijuana. A far scattare le manette intorni ai polsi di  A. H. di origini albanesi, nella giornata di ieri, sono stati i Carabinieri di  delle compagnie di Clusone e di Breno in provincia di Brescia. L’arresto effettuato  a Calusco è il frutto delle indagini investigative che, nei giorni scorso, hanno portato a sgominare un vasto giro di droga in Valcamonica. 

50 chili di marijuana

Da giorni i militari si erano appostati sotto l’abitazione caluschese del 34enne. Lo hanno notato mentre entrava nel garage per poi uscire con un pacchetto in mano e hanno deciso di fermarlo. A quel punto hanno scoperto che dentro l’involucro c’era della marijuana, un chilo per l’esattezza. Così è scattata la perquisizione del garage ed et voilà: di analoghi pacchetti ce ne erano ben altri 49, vale a dire 50 chili di droga in tutto. Una grossa quantità che, una volta sul mercato, avrebbe raggiunto il valore di ben 200mila euro. Ora il 34enne si trova in carcere.