Prima ha infastidito una donna, poi ha aggredito i carabinieri brandendo una roncola lunga ben 40 centimetri. Per lui l’arresto è scattato immediatamente. E’ successo a Colico.

Molesta una donna e minaccia i carabinieri con una roncola: arrestato

A finire in manette, nel pomeriggio di venerdì scorso, è stato Hamza Daoudi, 53 anni, cittadino marocchino, in Italia senza fissa dimora, ma già noto alle Forze dell’ordine per alcuni precedenti. Stando a quanto ricostruito, l’uomo si trovava sulla pista ciclabile di Colico, in zona Montecchio: attorno alle 15.30, una donna ha segnalato la sua presenza molesta chiamando il 112. Quando sul posto sono arrivati i carabinieri, dapprima l’uomo si è dato alla fuga, ma quando si è reso conto di essere ancora  inseguito, ha opposto resistenza. Per allontanare i militari, quindi, avrebbe brandito la roncola. Raggiunto e disarmato prima che potesse ferire qualcuno, Daoudi è stato immediatamente arrestato e, nella mattinata di sabato scorso, è comparso in Tribunale a Lecco per essere giudicato con rito direttissimo.