Minacciano e rapinano due ragazzini, due arresti e due denunce.

Rapina a Bonate Sopra

E’ successo l’8 gennaio scorso a Bonate Sopra. I carabinieri di Ponte San Pietro hanno arrestato per rapina I.C. di anni 20 e M.A. di anni 24, e denunciato in stato di libertà T. M. di anni 19, e due minori di 17 e 16 anni. Nel pomeriggio la banda aveva messo a segno una rapina, aggravata dalla minaccia e dalla violenza, a Bonate Sopra, provocando alle vittime, due minorenni, anche alcune lesioni.

Minacce e percosse a due minori

I due ragazzini stavano camminando lungo via Dei Biffi quando i 5 si sono avvicinati e li hanno minacciati con un coltello. Sotto la minaccia dell’arma i rapinatori hanno sottratto alle vittime 100 euro, un telefono cellulare e persino il giaccone. Uno dei due minori, vittima dell’aggressione, ha cercato di fuggire ma è stato raggiunto e colpito con un oggetto di metallo in pieno viso riportando un trauma facciale. I cinque rapinatori sono poi fuggiti a bordo di un’auto facendo perdere le proprie tracce.

Leggi anche:  Cadavere nel Lago d'Iseo: è di una ex giornalista di Radio Padania

Due arrestati e due denunciati

Immediata la segnalazione al 112. I militari dopo rapide indagini hanno identificato gli autori, li hanno rintracciati e sono riusciti poi ad arrestarne due quasi in flagranza.
La refurtiva è stata recuperata e restituita ai proprietari da parte dei carabinieri. I due minori denunciati in stato di libertà sono stati affidati ai rispettivi genitori, mentre i due maggiorenni sono stati portati in carcere a Bergamo.

TORNA ALLA HOME