Meningite bimbo 1 anno non ce l’ha fatta all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

Meningite bimbo 1 anno: altra tragedia

Ancora un caso di meningite in Bergamasca, dopo quello di settimana scorsa che ha ucciso un bimbo di sei anni in Val Seriana. Vittima stavolta è un bambino di un anno di Palazzago, deceduto stamani al Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

L’assessore regionale

Il bimbo non frequentava l’asilo nido. Era arrivato in ospedale ieri sera già in condizioni critiche. Inutile la profilassi antibiotica. “Il piccolo era giunto nella notte presso l’Anestesia pediatrica, già in condizioni critiche, sottoposto a profilassi antibiotica purtroppo non ce l’ha fatta”. Così l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera. “Sono vicino alla famiglia”.

Profilassi per 26 persone

“L’Asst – ha continuato Gallera – ha immediatamente informato l’Ats di Bergamo che ha già sottoposto a profilassi 14 adulti e uno fra i contatti stretti del bambino che non risulta frequentare l’asilo nido. Per quanto riguarda l’ospedale Papa Giovanni, sono già stati sottoposti a profilassi 17 operatori sanitari. Mentre nell’ospedale di Ponte San Pietro dove il bambino era stato visitato nella giornata di ieri, sono stati sottoposti a profilassi 4 operatori sanitari”.

Leggi anche:  Traffico illecito di rifiuti a Lecco: "Business gestito dalla criminalità organizzata"

Niente panico

“E’ stato un meningococco di tipo C a provocare la morte del bambino”. Lo comunica l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, in merito al risultato delle analisi eseguite dal laboratorio del Policlinico di Milano sul liquor prelevato.

“Comprendo – ha concluso Gallera – che due casi di decesso a una distanza di tempo cosi’ ravvicinata possano suscitare allarme e panico, ma torno a ribadire, pur rimarcando l’importanza delle vaccinazioni, che non esiste un’emergenza da malattia invasiva da meningococco, in quanto il totale dei casi, finora registrarti dall’inizio del 2017 (32 con quello di oggi), e’ in linea con quelli segnalati in tutto il 2016 (43)”.

I precedenti

Purtoppo quello del bimbo di Palazzago non è un caso isolato. Come ricordato dallo stesso assessore Gallera, nel giro di pochi giorni è la seconda tragedia, il secondo piccolo strappato dalla meningite alle braccia dei suoi cari. Il 2 novembre infatti una bimba di 6 anni di Rozzano è morta all’ospedale Papa Giovanni XXII di Bergamo. A fine settembre non ce l’aveva fatta invece un ragazzino di Robecco  di 13 anni che era ricoverato all’ospedale di Monza.