Un masso di notevoli dimensioni si è staccato nel pomeriggio di ieri, domenica dal ciglio della strada che da Ballabio porta ai Piani Resinelli, tra il 4° ed il 5° tornante, invadendo la carreggiata. La criticità è stata segnalata all’assessore al Territorio Stefano Simonetti, che ha subito allertato il sindaco Alessandra Consonni, mettendo in azione la macchina della protezione civile: Gruppo comunale e Vigili del fuoco.

Masso sulla Ballabio-Resinelli: pronto intervento di sgombero e ripristino della circolazione

Sul luogo sono immediatamente intervenuti, con i Vigili del fuoco, il vicesindaco Giovanni Bruno Bussola e la Protezione Civile di Ballabio con il coordinatore Giuseppe Ruberto. La zona è stata messa in sicurezza e delimitata con cartelli e coni stradali, consentendo l’intervento della ruspa che ha spostato il masso.

Poichè il masso si sarebbe semplicemente staccato dal ciglio della strada, non è stata  evidenziata la necessità di chiudere al transito la strada. Terminata l’attività di sgombero il transito dei veicoli ha potuto riprendere senza alcuna limitazione.

Leggi anche:  Vigilante investe e uccide motociclista, poi sconvolto si spara