Marito e moglie denunciati per furto di un telefono cellulare. E’ costato caro a due coniugi di origine straniera ma residenti a Galbiate il ritrovamento (e la mancata restituzione ) di un telefonino.

Marito e moglie denunciati per furto

La vicenda è avvenuta in Valtellina. I militari della Stazione Carabinieri di Morbegno infatti hanno denunciato per  furto aggravato e ricettazione due coniugi di origine marocchina con casa a  Galbiate. Sono accusati di essere i responsabili del furto del cellulare di una giovane morbegnese rappresentante di prodotti culinari. Il furto sarebbe avvenuto  presso un grande supermercato di Morbegno.

Cellulare sparito

La hostess aveva appoggiato il suo cellulare sul bancone dove vi erano esposti i prodotti. Dopo un attimo di distrazione la donna si era accorta che il cellulare era sparito.  Dopo la denuncia i militari sono riusciti a ritrovare il cellulare che è stato  riconsegnato alla legittima proprietaria. Non solo ma hanno anche identificato gli autori del furto e dell’uso improprio della merce rubata.

Leggi anche:  Incredibile: auto intrappolata nel passaggio a livello, RITARDI FINO A 40 MINUTI FOTO

La versione di marito e moglie

I due hanno raccontato di aver trovato il cellulare nel parcheggio. Sono stati ritenuti comunque responsabili perchè hanno deciso di appropriarsi dell’oggetto invece che consegnarlo alle forze dell’ordine.