Marito e moglie disabili truffati da falsi agenti. Ignobile colpo ai danni di una coppia. I truffatori sono fuggiti con oro e contanti per 6mila euro. E’ successo alle porte di Lecco e precisamente a Vercurago.

Disgustoso: marito e moglie disabili truffati

Si sono finti agenti della Polizia giudiziaria incaricati di controllare le banconote che i due coniugi avevano in casa. La scusa: poteva trattarsi di denaro contante rubato. Così i due truffatori sono riusciti a derubare marito e moglie disabili. Non solo dei soldi, anche dell’oro. Uno dei due manigoldi ha perfino avuto l’ardire di sfilare la fede nunziale dal dito della povera donna.

La  testimonianza

“Io sono sulla sedia a rotelle – spiega M.B. la vittima dei due furfanti – mentre mia moglie è disabile al 100%. Il malvivente ha detto di avere un mandato per visionare i soldi che avevo in casa perché erano provento di una rapina”.

Tutti i particolari sul Giornale di Lecco in edicola da oggi, lunedì 18 giugno Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.