E’ in vigore da ieri, lunedì 19 agosto 2019, una allerta meteo di codice giallo diramata dalla Protezione Civile della Lombardia per temporali forti che riguarda il nostro territorio.  L’annunciato peggioramento ha spinto la sala operativa a   emettere una nuova allerta, dalle ore 12 di oggi,  martedì 20 agosto, per rischio idrogeologico.

Già questa notte non sono mancati i disagi bel le bombe d’acqua cadute in diverse zone del Lecchese. Fortissimi temporali in valle San Martino e anche nella Brianza lecchese e Galbiate. A Oggiono in particolare le problematiche più rilevanti con alberi caduti in strada (vedi foto di copertina tratta da fb).

Decine gli interventi dei Vigili del Fuoco anche per allagamenti e interruzione delle linee elettriche.

Il forte vento ha causato danni anche a Garlate: cassonetti lanciati come proiettili contro il cimitero e anche un albero divelto sul lungolago.

Maltempo: all’allerta per temporali forti si aggiunge anche quella idrogeologica

Oggi  una saccatura atlantica in avvicinamento da ovest determinerà un peggioramento sulla Lombardia, che risulterà più marcato nella seconda parte del giorno. Al peggioramento previsto saranno associate piogge, rovesci e temporali: al mattino i fenomeni interesseranno in modo più sporadico i settori alpini concentrandosi sulle zone occidentali, nel corso del pomeriggio diverranno più intensi e persistenti, estendendosi dalla sera a tutta la fascia prealpina e con maggiore interessamento dei settori orientali durante la notte.

Leggi anche:  Ancora in prognosi riservata lo studente investito dal treno

(Foto Stojanovic)

 

I fenomeni temporaleschi attesi risulteranno in prevalenza di moderata intensità, ma localmente potranno assumere forte intensità specie tra il tardo pomeriggio e la notte. Sulle zone limitrofe dell’alta pianura resta medio-bassa la probabilità di brevi sconfinamenti con precipitazioni, più probabili dal pomeriggio; altrove probabilità di fenomeni generalmente bassa.

 Avviso di criticità regionale n. 145