E’ un bilancio davvero pesantissimo quello tracciato di Vigili del Fuoco sull’ondata di maltempo che ieri, giovedì 22 agosto, ha colpito il Lecchese e in particolare la zona tra Meratese e Valle Martino. Impressionante i numero  di interventi compiuti, ben 104.

LEGGI ANCHE

Terza notte di disastri per il maltempo: strade chiuse per frane e allagamenti. Esondato il Bevera. FOTO E VIDEO

ECCO I DATI IMPRESSIONANTI DELLA PIOGGIA CADUTA SUL MERATESE

Strade come fiumi: acqua, detriti e fango ovunque, disastro nel Meratese NUOVE FOTO E NUOVI VIDEO

Ferrovia interrotta per il maltempo: ripresa la circolazione sulla Lecco-Carnate-Milano FOTO

Ondata di Maltempo colpisce duro sul Meratese

I maggiori disagi si sono registrati nei comuni di Merate e nella striscia di territorio compreso tra Olgiate Molgora, Calco e Brivio, dove le piogge particolarmente intense hanno causato diversi allagamenti creando disagi sia nelle realtà abitative come in quelle produttive. La grande quantità di acqua che si è riversata sul territorio ha anche causato alcuni smottamenti e crolli di muri di contenimento con conseguente necessità di intervento dei Vigili del fuoco per le necessarie verifiche. In alcuni casi si è reso necessario intervenire per soccorrere persone ritrovatesi in situazioni critiche a causa del maltempo.

Leggi anche:  Emergenza maltempo: frana a Osteno, chiusa la Provinciale

Per arginare i danni dell’acqua, sono stati inviate in posto numerose squadre dal Comando di Lecco, dal distaccamento di Merate e da quello di Valmadrera, che al momento questa notte erano ancora al lavoro. Per fronteggiare le numerosissime richieste sono state impegnate tre APS (autopompa serbatorio), due autoscale, una autogru oltre a svariati mezzi fuoristrada, idrovore e carri luce, del comando di piazza Bione, e dei distaccamenti di Merate e Valmadrera.