L’infortunio è successo a una donna di 27 anni

E’ avvenuto verso mezzigiorno in un’azienda di Dolzago

Infortunio sul lavoro è avvenuto in un’azienda di Dolzago con sede in via Montecuccoli. Era da poco passato mezzogiorno quando una giovane donna di 27 anni, residente ad Airuno è rimasta ferita. La ragazza stava lavorando su un macchinario quando – per cause ancora in fase di accertamento – le è rimasta intrappolata una mano. Immediata è partita la richiesta di soccorso.

Sul posto l’autoambulanza

Sul posto è intervenuta un’autoambulanza  della Croce Verde di Bosisio che ha prestato i primi soccorsi alla 27enne. L’operaia è poi stata trasferita in codice giallo all’ospedale Manzoni di Lecco. I sanitari che l’hanno visitata hanno riscontrato lo schiacciamento di due dita della mano destra.  Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri e il personale dell’ATS Brianza per verificare se sono state rispettate le normative sulla sicurezza e accertare la dinamica dei fatti.

Leggi anche:  Identificato il cadavere nel lago del Segrino