AGGIORNAMENTO Si è concluso anche il secondo intervento dei soccorritori per un incidente avvenuto sul Monte Legnonesopra la località Baita de Legn, a circa 2400 metri di altitudine.. A rimanere ferita in una scivolata è stata una donna di 71 anni residente nella Brianza Lecchese.  Si era infortunata lungo un sentiero molto ripido, scivolando per una ventina di metri. Le condizioni meteorologiche in quota non consentivano però l’avvicinamento dell’elicottero e quindi i tecnici sono in parte saliti a piedi, in parte sbarcati  più in basso. Dopo avere percorso diverse centinaia di metri di dislivello hanno raggiunto la signora. L’hanno imbarellata e portata a valle con barella portantina. Dopo un paio d’ore si è aperta una finestra che ha permesso all’elicottero di operare e di portare via l’infortunata. I tecnici sono infine rientrati a piedi. Una volta raggiunta la malcapitata è stata trasferita in elicottero all’ospedale di Gravedona in condizioni serie ma fortunatamente non critiche.

 

Una domenica non felice quella sulle  cime lecchesi. Due, al momento gli interventi compiuti dai soccorritori, uno dei quali ancora in corso, per altrettanti incidenti in montagna.

Leggi anche:  Incidente sulla SS36 traffico in tilt

Incidenti in montagna

Un caduta mentre arrampicava in falesia è costata un “viaggio”in elicottero, destinazione ospedale Manzoni a un uomo di 73 anni residente a Bergami rimasto ferita in modo serio nella tarda mattinata di oggi. L’incidente è avvenuto poco prima delle 11 a Barzio, sullo Zucco Angelone,delle Placche di Pietra Calma. Sul posto sono intervenuti sia gli uomini della 19esima delegazione Lariana del Soccorso Alpino che i sanitari a bordo dell’elicottero partito da Sondrio. Il pensionato si è procurato la frattura del bacino, della clavicola e di alcune costole. E’ stato stabilizzato sul posto e quindi trasportato in codice giallo all’ospedale di Lecco.

Intervento sul Legnone

Come detto sono invece tutt’ora in corso le operazioni di soccorso della persona rimasta coinvolta un incidente, la cui dinamica al momento non è ancora nota, avvenuto in Valvarrone e precisamente in località Ca’ de Legn, sul monte Legnone. Ingente il dispiegamento di uomini e mezzi. Mobilitati gli uomini del Bione, i Vigili del Fuoco e , a più riprese, gli elicotteri di Sondrio e Milano.