AGGIORNAMENTO: Notizie più precise riguardo all’intervento che in mattinata ha impegnato  gli uomini della Squadra di Barzio della Stazione Valsassina – Valvarrone della XIX Delegazione Lariana.

La donna soccorsa stava percorrendo in salita il sentiero “Via del Nevaio”, verso il Rifugio Brioschi. Era prima passata dal Rifugio Bogani e poi da una zona caratterizzata da doline e inghiottitoi. Intorno alle 11 è caduta accidentalmente proprio in una dolina mascherata dalla neve, ancora presente in quota. Il ponte di neve ha ceduto e la donna è scivolata dentro. Ha riportato alcune ferite e quindi non era in grado di uscire in modo autonomo.

In seguito alla richiesta di soccorso sono intervenuti i tecnici del Soccorso alpino. Tre di loro sono stati portati in quota con l’elicottero decollato da Como, mentre altre squadre si stavano preparando per un eventuale supporto e per la successiva discesa a piedi.

La squadra in quota è riuscita a liberare la donna, mettendo in pratica le tecniche alpinistiche appropriate, con l’uso di con picozze e pale da neve. L’hanno estratta dalla cavità; poi è stata condizionata dal medico e dall’infermiere dell’elisoccorso. Grazie a una finestra di visibilità, l’infortunata è stata caricata e trasportata in ospedale dall’elisoccorso di Bergamo. Le squadre sono rientrate a piedi.

Leggi anche:  Evento violento e malore, soccorse due ragazze SIRENE DI NOTTE

AGGIONAMENTO: E’ stata tratta in salvo e trasportata in ospedale la donna vittima di un incidente in Grigna avvenuto questa mattina. La donna sarebbe scivolata nelle neve riportando ferite serie ma fortunatamente non critiche. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino. Inzialmente sul posto era stato dirittato l’elosoccorso di Como “sostituito” poi in corsa da quello di Bergamo.

Ennesimo infortunio in montagna. Poco prima delle 11 infatti si è verificato un incidente in Grigna.

Incidente in Grigna

Sono ancora frammentarie le informazioni in merito all’incidente avvenuto in Grigna. La richiesta di aiuto è scattata pochi minuti prima delle 11. Mobilitati gli uomini del Soccorso Alpino. Non solo ma la centrale operativa dell’Azienda Regionale di Emergenza e Urgenza, per velocizzare le operazioni di soccorso, ha dirottato sul posto anche l’elicottero dell’ospedale  Sant’Anna di Come

Aggiornamenti non appena possibile