Ha destato profondo sconforto ma soprattutto tanta rabbia l’incendio che ieri, lunedì 7 gennaio 2019, ha completamente distrutto l’osservatorio ornitologico di Villa D’Adda. Non solo, ma le fiamme hanno anche divorato la passerella e di accesso e hanno anche parzialmente intaccato il canneto. L’allarme è scattato intorno alle 17. Vigili del Fuoco e volontari hanno lavorato a lungo per avere la meglio sulle fiamme. L’osservatorio, purtroppo è stato irrimediabilmente rovinato danneggiato. Gravi i  danni riportati anche dalla passerella che al momento è stata resa inaccessibile per motivi di sicurezza e incolumità delle persone che frequentano la bella zona del Parco Adda

LEGGI ANCHE Incendio lungo l’Adda, l’origine potrebbe essere dolosa FOTO

E’ caccia ai piromani

Gli accertamenti in merito alla vicenda sono ancora in corso anche se pare molto probabile, come già anticipato, l’origine dolosa delle fiamme. Tanti i commenti apparsi in rete, volti non solo a condannare lo scellerato gesto, ma anche a cercare i responsabili.

“Non ci sono parole adeguate per commentare questo scempio. Scempio per il nostro Paese. Scempio per coloro che ci passavano del tempo. Scempio per chi ha dedicato tempo e forze per costruirlo. Solo vergogna! Naturalmente, se qualcuno avesse visto qualcosa, lo comunichi immediatamente alle Autorità”.