Attimi di paura questo pomeriggio a Dolzago, per l’incendio divampato all’interno di una casa.

L’allarme è partito alle 13.30 da una villetta di via Don Ronchi

L’allarme è partito intorno alle 13.30 da una villetta di via Don Ronchi. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, le fiamme si sono sprigionate a causa di un corto circuito a un deumidificatore installato al piano terra dell’abitazione a due piani. Il fuoco ha quindi intaccato della biancheria che era stesa vicino all’apparecchio.

Maximobilitazione di pompieri, carabinieri e soccorsi

Immediata è partita la chiamata al 115 da parte dei proprietari presenti al momento dell’incendio in casa. Inizialmente si è pensato al peggio, tanto che sono stati fatti intervenire un’autopompa e un’autoscala in ausilio. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e un’ambulanza. Per fortuna non ci sono stati feriti e intossicati. E alla fine l’incendio si è rivelato di lieve entità: lo scenario è stato messo in sicurezza nel giro di pochi minuti dai pompieri.