Non smette di destare scalpore la vicenda di Lady Gilardoni, al secolo Maria Cristina Gilardoni, 86 anni.  La titolare della Gilardoni Raggi X che era stata  rinviata a giudizio per maltrattamenti ai danni di alcuni dipendenti della storica azienda mandellese, la scorsa settimana è “escita dal processo”, almeno quello penale, a causa delle sue condizioni di salute

LEGGI ANCHE Non luogo a procedere: la lady di ferro è troppo malata. Niente processo per Maria Cristina Gilardoni

Dichiarazione  shock del figlio dell’anziana imprenditrice

“Soddisfazione? Non direi proprio, io ho testimoniato contro mia madre e conosco la vicenda. Ma questa è la Legge” ha dichiarato Marco Taccani Gilardoni, “La malattia di mia madre è una punizione divina, se crediamo in Dio”.

Potrebbe non essere finita…

Come detto la parola fine sull’aspetto penale della vicenda è stata messa dalla decisione assunta dal giudice Tribunale di Lecco, Martina Beggio. Ma non è escluso che ci possano avere “strascichi” di altro genere. “I miei assistiti valuteranno se agire in sede civile contro la signora Gilardoni” assicura l’avvocato Stefano Pelizzari, legale di alcuni dipendenti.

Leggi anche:  Incendio in abitazione: i Vigili del Fuoco spengono le fiamme e salvano un gattino FOTO

 

Tutti i particolari sul Giornale di Lecco in edicola dal 9 settembre.  (Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store).