Giovanissimi e ubriachi, un fenomeno che si acuisce nel weekend e con la bella stagione.

Alcol, lo sballo dei giovanissimi

Tra ieri sera e l’alba di stamattina i soccorritori del 118 sono dovuti intervenire in due casi di intossicazione etilica. Due casi in codice giallo. Non molti si potrebbe dire. Ambedue hanno però avuto per protagonisti ragazzi giovanissimi, in un caso addirittura un’adolescente.

A Osnago una 14enne

Ieri sera, sabato, alle 21.50, gli operatori del servizi di emergenza medica sono intervenuti ad Osnago in via Mazzini. C’era da soccorrere una ragazzina di soli 14 anni sentitasi male dopo aver molto bevuto. Non bibite da adolescenti, ma alcol. La bambina è stata trasportata all’ospedale Mandic di Merate.

Sul lungo lago di Lecco

Il secondo caso si è registrato all’1.43 di notte sul lungo lago Piave di lecco. Qui la persona soccorsa era appena più che maggiorenne: 19 anni.  Anche per lui si è reso necessario un ricovero in ospedale, stavolta al Manzoni di Lecco.