Furto cimitero con… lieto fine. Domenica mattina sono stati ritrovati i 250 vasi in rame sottratti lo scorso 14 marzo dal cimitero di Monticello.

Furto cimitero, ritrovata la refurtiva

Furto cimitero di Monticello. Per fortuna si può mettere una pietra sopra allo sgradevole episodio. Proprio domenica scorsa, infatti, è stata rinvenuta la refurtiva del furto avvenuto lo scorso 14 marzo ai danni del cimitero di Monticello. “Ciò che è successo nelle scorse settimana é stato un gesto davvero oltraggioso” ha commentato il sindaco Luca Rigamonti. Che si è detto però sollevato per il ritrovamento dei vasi in rame. Che chiudono un così un capitolo spiacevole per la comunità monticellese.

Il ritrovamento a Sirtori

La refurtiva è stata dunque rinvenuta durante la Giornata Ecologia. Avvenuta domenica mattina a Sirtori. Una squadra di volontari, durante i lavori di pulizia al parco del Curone, la zona boscosa tra Sirtori e Viganò, ha scovato infatti dei vasi in rame. “ Subito il sindaco Maggioni ci ha avvertito pensando potessero essere gli stessi vasi rubati dal cimitero di Monticello. – ha spiegato il primo cittadino Rigamonti – con molta attenzione li hanno raccolti e portati alla piattaforma ecologica, dove la Polizia Locale ne ha accertato il riconoscimento”. Mercoledì l’amministrazione ha dunque provveduto a riposizionare i vasi  nei vari loculi e ossari.

Leggi anche:  Schianto auto moto, soccorsi in azione sulla statale 36