Furti e danneggiamenti nei negozi: arrestato giovane marocchino. La Polizia di Stato, nella mattinata di ieri  ha dato esecuzione alla misura della custodia cautelare in carcere, emessa dal del Tribunale di Lecco, nei confronti di H. A., cittadino marocchino del 1993, pregiudicato per reati specifici e senza fissa dimora.

Furti e danneggiamenti nei negozi

Lunga la lista dei colpi che gli vengono contestati, tutti commessi tra aprile e maggio di quest’anno. In particolare, il 25enne è accusato di essere responsabile del furto con scasso di una tabaccheria del centro di Lecco. L’uomo dopo aver  infranto la vetrina si era impossessato di  cassa e di svariati pacchi di sigarette.  Stessa era toccata  ad un bar di Valmadrera. Pochi giorni dopo il malvivente aveva depredato di generi alimentari un container di un ingrosso di Lecco. Infine, le immagini delle telecamere hanno inchiodato  il cittadino marocchino nell’atto di forzare il lucchetto di una catena per poi derubare una bici nel  centro commerciale “Le Meridiane”.

Le indagini

L’attività d’indagine svolta da personale della Squadra Mobile e coadiuvata, anche nella cattura, dal contributo della Polizia Ferroviaria di Lecco, si è concentrata prevalentemente sull’esame dei filmati delle numerose telecamere, sui rilievi dattiloscopici delle impronte lasciate dal malfattore e sulla ricostruzione dei fatti grazie alle testimonianze e alle denunce rese.

Una volta scontata la pena, lo straniero verrà espulso