Frana sulla Sp72 nella tarda serata di oggi, lunedì 11 dicembre. Le abbondanti precipitazioni hanno provocato una instabilità del fronte roccioso. E’ così avvenuto un vero e proprio  smottamento della parete che corre a fianco della strada provinciale del Lago. In particolare i massi sarebbero caduti nel tratto di strada tra i comuni di Dervio e Bellano. Alcune auto sono state colpite da pietre e fango ma fortunatamente non ci sarebbe  nessun ferito.

Frana sulla Sp72

La frana è avvenuta poco dopo le 19.30. O per meglio dire a quell’ora è scattato l’allarme per alcuni massi che hanno colpito le auto in transito. Due in particolare sarebbero state raggiunte dalla scarica di pietre. Gli automobilisti hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine e i vigili del fuoco. Sul posto, insieme ai pompieri che stanno tutt’ora lavorando per mettere in sicurezza la strada, sono interventi i volontari del Soccorso di Bellano. Fortunatamente i due occupanti delle auto colpite, un 30enne e un 61enne, non hanno riportato ferite e non hanno avuto bisogno del trasporto in ospedale.

Leggi anche:  Riaperta la Strada Provinciale 72 del Lago

Strada chiusa

Come detto i pompieri lecchesi e quelli del distaccamento di Bellano sono al lavoro. La strada al momento è chiusa al traffico. Sul posto anche gli uomini di Villa Locatelli e gli agenti della Polstrada.