Aggiornamento: grazie all’impegno dei volontari di Protezione Civile e ai manutentori del Comune la situazione a Bulciago è tornata alla normalità. Via Roma infatti, come annunciato dall’assessore è stata ripulita da fango e detriti dopo l’esondazione notturna  del torrente Bevera.

 

Gli annunciati forti temporali che si sono abbattuti sul Lecchese dalla tarda serata di ieri, domenica 14 luglio, hanno provocato danni e disagi. Decine gli interventi dei Vigili del Fuoco per allagamenti, alberi caduti e torrenti esondati.

Forti temporali sul Lecchese: alberi caduti e torrenti esondati. Decine di interventi dei Vigili del Fuoco

Le zone maggiormente colpite sono quelle dell’Oggionese e della Brianza Meratese e Casatese. Super lavoro dei pompieri  tra Molteno, Sirone, Garbagnate. Proprio a Garbagnate è stato chiuso in via precauzionale dalla Polizia Stradale il sottopasso che la scorsa settimana si è allagato e dove è rimasta intrappolata una donna con la sua auto.

A Bulciago gravi problematiche per l’esondazione del torrente Bevera. Sono rimaste temporaneamente bloccate sia la Strada Provinciale 342 che la linea ferroviaria. “La situazione è in miglioramento e dalle 6 circa è tornata quasi alla normalità  – segnala in rete l’assessore Tonino Filippone – Il gruppo di Protezione Civile di Bulciago è intervenuto con parecchi volontari. In  giornata si provvederà alla pulizia del tratto basso di Via Roma”.

Leggi anche:  Ha sparato a padre e fratello in un'azienda di Erba, preso a Segrate

 

Problematiche alla viabilità anche per la caduta di rami sulle strade. L’episodio più grave a Montevecchia dove un albero è franato in via del Palazzetto. Fortunatamente non si segnalano feriti.

Previsioni  meteo

Al momento permane l’allerta della protezione civile con un codice arancione  .

L’attenuazione del maltempo è prevista per la metà di questa mattina e il pomerggio con interessamento delle province centro/meridionali: Pavese, Milanese, Brianza, sud Comasco, sud Lecchese, sud Bergamasco, Lodigiano, Cremonese e Mantonvano. Su Alpi, Prealpi e Pedemontana più soleggiato od al più variabile. Nel tardo pomeriggio fenomeni in cessazione o già cessati su buona parte della regione. In serata poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso.
Forte calo termico con minime sui 12/15 gradi, max 24/26 gradi.

Martedì

Soleggiato e temperature in aumento. Fresco di notte ed al primo mattino. Minime 11-13 gradi, max 28/29 gradi.