E’ Davide Invernizzi il giovane morto nell’incidente a Pasturo di ieri, ferragosto.

Tragico incidente

Ferragosto di sangue: un’auto e una moto si sono scontrate lungo via Castagnera nella giornata di ieri, giovedì 15 agosto. Sono intervenuti prontamente sul posto l’elicottero del 118 da Milano, l’automedica e l’ambulanza. Allertati anche i Vigili del Fuoco. Per il motociclista 31enne però non c’è stato più niente da fare.

Vittimi un 31enne lecchese

La vittima è Davide Invernizzi, 31enne di Pasturo, molto conosciuto in paese e nel mondo del running. Invernizzi in paese da un po’ di tempo portava avanti l’attività di famiglia, l’alimentare Denti, insieme alla sorella Elisa, la mamma Lucia e papà Rinaldo. Davide inoltre è stato tra i fondatori del Team Pasturo, di cui era anche un atleta di punta e membro del direttivo. Grande sportivo, dopo aver praticato da ragazzino sci di fondo ad alti livelli, Davide era passato alle skyrace con ottimi risultati tanto che nel 2017 aveva vinto il Giir di Mont Open.

Leggi anche:  In tribunale il giovane del Togo che ha aggredito due donne in stazione

Sconcerto a Pasturo

Grande dolore a Pasturo e in tutto il mondo dello sport lecchese per la tragica scomparsa di Davide Invernizzi in sella alla sua moto a soli 31 anni. “Ciao campione continua a correre lassù”, “Non ci posso credere Davide della tua imminente partenza per il traguardo dell’eternità.Non ti dimenticherò mai, siamo stati compagni di studi, ricordo benissimo la tua gioia di vivere di questa Terra e l’allegria che portavi tra di noi”, “Vola in alto Linetto. Ti vogliamo bene” sono solo alcuni dei tanti ricordi comparsi sul profilo Facebook di Davide.