Sono ancora in corso le operazioni di soccorso dell’escursionista precipitato poco più di un’ora fa sul Corno Medale sulle montagne lecchesi.

Escursionista precipita sul Corno Medale,  difficili i soccorsi

E’ caduto da un’altezza di circa dieci metri, l’escursionista precipitato sul Corno Medale poco più di un’ora fa. Immediata è partita la richiesta di soccorso. Sul posto si sono portati l’elicottero dell’ospedale Sant’Anna di Como, con a bordo un’equipe medica e un infermiere, e una squadra del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) XIX Delegazione lariana.

Le operazioni di recupero rese difficili dal forte vento

Ad ostacolare i soccorsi ci sono però forti raffiche di vento che rendono estremamente complesso da un punto di vista tecnico  il recupero del paziente. La persona precipitata è rimasta tutto il tempo cosciente e da quanto è stato possibile apprendere le sue condizioni sono fortunatamente stabili. Nella caduta pare abbia riportato un trauma alla spalle e forse anche al torace.