Notte davvero terribile sulle strade lecchesi ed in particolare in quelle della Brianza Meratese. Tra mezzanotte e l’una infatti due gravi incidenti hanno mobilitato forze dell’ordine, sanitari e Vigili del Fuoco. Tre le persone coinvolte nei due sinistri che sono state portate in ospedale in condizioni serie.

Incidente frontale

La prima richiesta di aiuto è arrivata alla centrale operativa di Areu intorno a mezzanotte e mezza. A Olgiate, due auto che viaggiavano in via Como, si sono scontrate con violenza. Secondo una prima ricostruzione lo scontro è stato frontale, ma saranno le forze dell’ordine intervenute sul posto a ricostruire l’esatta dinamica. Due le persone rimaste ferite nello scontro: una donna di 54 anni e un uomo di 35. Ingente la mobilitazione  di mezzi di soccorso: a Olgiate, con il codice di massima gravità,  si sono precipitati intervenuti i Vigili del Fuoco, gli uomini del 118 sull’auto medica e i volontari  di Bosisio e Cantù su due ambulanze. Entrambi i feriti, dopo le cure sul posto, sono stati trasferiti al Manzoni di Lecco in codice giallo, quindi con traumi seri ma non in pericolo di vita,

Leggi anche:  Perde il controllo dell’auto e si ribalta: traffico in tilt in Statale 36 FOTO

Auto fuori strada ad Airuno

Poco dopo, una manciata di minuti prima dell’una, una nuova mobilitazione. Questa volta l’incidente è avvenuto ad Airuno. Un giovane di 21 anni che viaggiava  a bordo di una utilitaria ha perso il controllo del mezzo ed è uscito fuori strada. La folle corsa dell’auto, che si è capovolta, è finita in un campo a lato della strada. Sul posto sono intervenuti,  anche in questo caso inizialmente in codice rosso,  i volontari del Soccorso di Calolzio, i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine. Dopo essere stato liberato dalle lamiere dell’auto, il giovane è stato trasportato in codice giallo, all’ospedale Mandic di Merate.