Notte davvero terribile sulle strade lecchesi ed in particolare in quelle della Brianza Meratese. Tra mezzanotte e l’una infatti due gravi incidenti hanno mobilitato forze dell’ordine, sanitari e Vigili del Fuoco. Tre le persone coinvolte nei due sinistri che sono state portate in ospedale in condizioni serie.

Incidente frontale

La prima richiesta di aiuto è arrivata alla centrale operativa di Areu intorno a mezzanotte e mezza. A Olgiate, due auto che viaggiavano in via Como, si sono scontrate con violenza. Secondo una prima ricostruzione lo scontro è stato frontale, ma saranno le forze dell’ordine intervenute sul posto a ricostruire l’esatta dinamica. Due le persone rimaste ferite nello scontro: una donna di 54 anni e un uomo di 35. Ingente la mobilitazione  di mezzi di soccorso: a Olgiate, con il codice di massima gravità,  si sono precipitati intervenuti i Vigili del Fuoco, gli uomini del 118 sull’auto medica e i volontari  di Bosisio e Cantù su due ambulanze. Entrambi i feriti, dopo le cure sul posto, sono stati trasferiti al Manzoni di Lecco in codice giallo, quindi con traumi seri ma non in pericolo di vita,

Auto fuori strada ad Airuno

Poco dopo, una manciata di minuti prima dell’una, una nuova mobilitazione. Questa volta l’incidente è avvenuto ad Airuno. Un giovane di 21 anni che viaggiava  a bordo di una utilitaria ha perso il controllo del mezzo ed è uscito fuori strada. La folle corsa dell’auto, che si è capovolta, è finita in un campo a lato della strada. Sul posto sono intervenuti,  anche in questo caso inizialmente in codice rosso,  i volontari del Soccorso di Calolzio, i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine. Dopo essere stato liberato dalle lamiere dell’auto, il giovane è stato trasportato in codice giallo, all’ospedale Mandic di Merate.