Domenica da bollino rosso nell’Adda. Due ventenni sono stati soccorsi ieri pomeriggio, domenica 11 agosto, nelle acque dell’Adda all’altezza di Cassano. Allo stesso modo un 40enne è stato trasportato al San Gerardo dopo l’incidente occorso, poco prima delle 17, a Cornate d’Adda.

Due ventenni soccorsi nell’Adda

L’allarme è stato lanciato attorno alle 14.30.  Dalle prime informazioni due giovani, di 25 e 26 anni,  hanno chiesto aiuto mentre facevano il bagno nel fiume. Sono stati immediatamente soccorsi e riportati a riva da alcuni presenti . Sul posto i sommozzatori di Treviglio, i Vigili del fuoco, la Polizia Locale, un’ambulanza della Croce Bianca di Rivolta d’Adda e l’elisoccorso. Uno dei due sarebbe grave ed è stato trasportato in elicottero al San Raffaele. Le sue condizioni sono sembrate subito gravi e l’intervento è stato in codice rosso. L’amico, in codice verde, è stato soccorso sul posto ma le sue condizioni non sembravano preoccupare. Anche lui è stato portato al San Raffaele.

Clicca e scorri per tutte le foto

Si infortuna all’Adda: 40enne trasportato al San Gerardo

Un uomo di 40 anni è stato elitrasportato all’Ospedale San Gerardo di Monza in condizioni serie, ma non in pericolo di vita, a causa di un infortunio rimediato mentre si trovava all’Adda, nei pressi di Cornate D’Adda, in via 25 Aprile. In base a quanto è stato possibile accertare fino a questo momento l’uomo, intorno alle 17 di ieri (domenica 11 agosto), sarebbe caduto nel fiume e avrebbe riportato un forte trauma cranico e altri traumi. Sul posto si sono precipitati i soccorsi: i volontari con due ambulanze, l’elisoccorso e i Carabinieri per accertare l’accaduto. Il 40enne è stato quindi medicato sul posto e poi caricato sull’elicottero e trasportato in codice giallo all’ospedale monzese.