Domani, mercoledì  6 marzo, Civate e il Lecchese si fermeranno per dire addio ad un grande uomo, ad un grande sindaco. Verranno infatti celebrati domani alle 15, nella chiesa  parrocchiale del paese i funerali di Baldassare “Rino” Mauri, stroncato ieri a 70 anni da un infarto fulminante.

LEGGI ANCHE   

Tragedia: sindaco di Civate stroncato da un infarto. Mercoledì la camera ardente in municipio

Dolore per la scomparsa di “Rino” Mauri I RICORDI

Domani l’addio al sindaco “Rino” Mauri: i funerali sul maxischermo

Saranno davvero migliaia le persone che vorranno tributare un ultimo doveroso e sentito omaggio a un amministratore che ha lasciato un segno profondo, che ha lavorato con enorme impegno per la propria comunità, che l’ha difesa, che ha vissuto e operato per il bene dei suoi cittadini. Non a caso, proprio pensando all’enorme folla che domani vorrà dire addio a Rino e stringersi intorno alla moglie Pinuccia e ai figli Giulia, Vittorio e Mario, don Gianni de Micheli, parroco di Civate, ha annunciato che “sarà possibile seguire la Santa Messa sul maxi schermo nel salone dell’oratorio. Sul sagrato sarà possibile sentire solo la diretta audio”.  Non solo ma sul sito parrocchiale sarà possibile vedere la diretta streaming della cerimonia funebre.

Leggi anche:  Sindaco aggredito da un automobilista

La camera ardente

Prima della cerimonia quanti vorranno salutare Rino potranno farlo nella camera ardente allestita nella sua “seconda casa”. Domani  verrà  infatti allestita la camera ardente presso l’aula consiliare del Comune di Civate dalle ore 8.30 fino alle ore 14.30. Proprio da  lì  partirà il corteo funebre per raggiungere la Parrocchia dei SS. Vito e Modesto.