Domani Valmadrera si fermerà per dire addio a Andrea Maltese, il motociclista di 32 anni morto dopo lo schianto in moto avvenuto domenica a Malgrate.

LEGGI ANCHE: Schianto fatale in moto: dolore e sconcerto per la morte del giovane Andrea

Andrea, morto dopo lo schianto in moto

I funerali dell’amato giovane saranno celebrarti alle 14.30 nella chiesa dello Spirito Santo che di certo sarà incapace di accogliere quanti vorranno tributare un ultimo doveroso omaggio al 32enne la cui scomparsa ha provocato dolore, cordoglio e incredulità

Il ricordo del cugino

Commuovente il ricordo di Fabio Crimella, ex consigliere comunale di Valmadrera e cugino del motociclista prematuramente scomparso.

Chi mi conosce sa che non sono solito usare i social network per scrivere messaggi, preferisco il contatto diretto.
Ma il mio cuginetto Andrea Tosone Maltese mi ha lasciato e un qualche cosa, con il cuore, lo devo scrivere. Se non altro perché sono il cugino più grande, quello per cui Andrea in quarta elementare ha potuto partecipare al campeggio dell’Oratorio, perché “Tanto c’è Shack che si prende cura di te”. Quello che ti ha accompagnato alla Cresima.
Scrivo sapendo che tanti suoi amici leggeranno, tanti li ho incontrati oggi.
Dovete sapere che il 9 settembre ho mandato una foto a Andrea via whatsapp, quella dell’ecografia del mio primo figlio, del suo “nipote”… Andrea era felicissimo, ma non riusciva a parlare al telefono, un pianto ininterrotto gli spezzava la voce “è la cosa più bella che potessi dirmi” mi ha sussurrato. Il solito duro con il cuore d’oro.
Allora, adesso che Andre non c’è più, ci penso e vi dico:
Commuovetevi quando potete di fronte alle cose di tutti i giorni, proprio come ha fatto il mio cuginetto.
Abbracciate le persone che vi sono vicine, i vostri genitori, i nonni se ancora li avete, come faceva Andrea con la mia zia.
Invitate amici a cena, e fate una telefonata di saluto in più anche se a volte vi pesa, anche se a volte vi sembra inutile.
Non perdetevi in inutili rancori e non date limiti alla vostra capacità di essere felici nelle relazioni di tutti i giorni: cogliete ogni singolo attimo, regalate un sorriso in più, piangete se necessario per chi amate.
Oggi piangiamo tutti per te, cuginetto, perché ti vogliamo un gran bene e ci hai lasciato una traccia nel cuore”