Disperso nei boschi: ricerche sospese per neve e maltempo. Forze dell’ordine, uomini del Soccorso Alpino, Vigili del Fuoco, unità cinofile e volontari che da mercoledì si sono mobilitati  per trovare un 55enne residente a Galbiate, nella frazione di Villa Vergano sparito da casa dal giorno prima, oggi non torneranno a Colle di Sogno. Ma si tratta esclusivamente di uno stop temporaneo. Alle 17.30 di oggi è infatti in programma un vertice in Prefettura a Lecco.

LEGGI ANCHE

Scomparso nei boschi: seconda giornata di ricerche senza esito FOTO e VIDEO

 Disperso nei boschi: si cerca un 50enne scomparso da casa  FOTO

 

 

Ricerche sospese per neve e maltempo

La decisione è stata assunta per motivi di sicurezza. Considerate le condizioni meteo, con la neve che al momento in Valle San Martino sta cadendo abbondante, i soccorritori hanno deciso di sospendere momentaneamente le operazioni per oggi e stanno valutando il da farsi per domani. Con tutta probabilità, in base alle previsioni meteo,  la macchina dei soccorsi tornerà a mettersi in moto nella giornata di domenica.

Leggi anche:  Calolzio: è scomparsa a 48 anni Monica Comi, mamma e storica volontaria

Disperso nei boschi

Come detto le ricerche, che si sono concentrate nelle zone boscose e nei sentieri sopra Carenno, sono iniziate nel pomeriggio di mercoledì dopo la segnalazione di alcuni residenti della frazione di Colle di Sogno che avevano notato un motorino abbandonato. Per questo erano  state allertate le forze dell’ordine che , attraverso la targa, erano riuscite ad  scoprire il nome  il proprietario e a contattare  i parenti. Questi ultimi purtroppo avevano confermato di non avere notizie del proprio caro da martedì. Le ricerche sono andate avanti fino alle 3 della notte tra mercoledì e giovedì. Poi sono riprese ieri mattina e sono proseguite sino al calar del buio. In azione anche tre elicotteri.