Devastano gli arredi in preda all’alcol: beccati i baby vandali che hanno messo a segno diversi “raid” notturni nel territorio di Colico.

Identificati i baby vandali

“L’identificazione è stata possibile grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza e alla fondamentale collaborazione dei cittadini” fanno sapere dal comando di Polizia Locale. Le persone identificate sono tutti ragazzi italiani di giovane età (dai 16 ai 22 anni), residenti in paesi limitrofi a Colico e reduci da serata caratterizzate dall’abuso di alcolici e dalla relativa e conseguente  parziale perdita dell’autocontrollo.
“In nessun caso lo stato di ebrezza può essere addotto a giustificazione della propria maleducazione e assenza di senso civico” sottolinea il comandante della Polizia Locale Edoardo Di Cesare.”Questi  non saranno mai tollerati e considerati fisiologici delle frequentate serate colichesi. Nello stesso tempo vogliamo rassicurare la popolazione, rilevando che attualmente non esiste un reale e diffuso allarme vandalismo e che il territorio è attrezzato per reprimere e prevenire con fermezza questi isolati ed odiosi gesti; l’identificazione dei responsabili ne è la dimostrazione “.

Leggi anche:  Ennesima tragedia: cadavere ripescato nell'Adda

Risarciranno i danni e faranno opere per la comunità

In accordo e su indirizzo dell’Amministrazione Comunale,i responsabili identificati saranno tenuti a risarcire quanto danneggiato oltre a espiare le conseguenze delle proprie azioni  attraverso opere a beneficio della comunità. “e Qualora dovessero ripetersi tali o più gravi episodi di vandalismo, non si avrà alcuna remora a querelare i responsabili” aggiunge il comandante.