Colta da malore mentre si trovava da amici in Valsassina, è morta sull’eliambulanza che la stava trasportando all’ospedale di Merate. Un decesso improvviso, dovuto ad un infarto fulminante, quello di Maria Oppedisano.

La morte sopraggiunta sull’eliambulanza

Sabato 28 aprile la sessantunenne, residente a Monza, si era recata a Ballabio, località alla quale era legatissima. “Doveva essere una giornata di festa per noi. Ci siamo recati a Ballabio a trovare un carissimo amico, poi abbiamo pranzato insieme in un agriturismo di Barzio” racconta il fratello Pier Angelo. La donna si è appunto sentita male nel primo pomeriggio. Il medico di Introbio che per primo l’ha visitata, ha subito allertato autoambulanza e automedica. Successivamente è intervenuto anche l’elisoccorso del Sant’Anna di Como. Il volo diretto al Mandic di Merate è stato deviato dal personale medico al Manzoni di Lecco quando è stato chiaro che il quadro clinico della paziente stava precipitando.

Il servizio sul Giornale di Lecco in edicola da lunedì 7 maggio. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store.

Leggi anche:  Festa per il 40esimo di ordinazione di don Lucio Galbiati