Ci risiamo, ancora due esercenti lecchesi multati dai Nas.

Esercenti lecchesi multati

Sabato 5 maggio infatti  i Carabinieri di Lecco, nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio, supportati da personale specializzato del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità di Brescia, hanno proceduto alla verifica di due esercizi commerciali del centro di Lecco. Ciò per verificare la regolare tenuta della documentazione e la corretta applicazione della normativa in tema di anti-sofisticazione alimentare. Nel corso dei controlli i titolari di un bar-caffè ed un ristorante sono stati entrambi sanzionati amministrativamente con multe da 3000 euro ciascuno. Nei locali infatti sono state riscontrate carenze igienico sanitarie.

I precedenti

E’ lunga la lista delle multe  elevate negli ultimi mesi a bar e ristoranti del salotto buono cittadino. A fine aprile erano stati multati i titolari di due locali sempre  carenze igienico sanitarie. Solo la settimana prima a ricevere una salata sanzione è stato il titolare di un bar pasticceria della città che non aveva segnalato correttamente la provenienza dei prodotti utilizzati nei suoi dolci. Per lui 6000 euro di multa.  Qualche giorno prima invece era toccato a un altro barista ricevere una contravvenzione perchè non aveva l’alcol test nel locale.

Leggi anche:  Distacchi dal ponte della ferrovia: chiuso viale Fulvio Testi a Milano

Bar “silenziato”

Diverso il caso del bar Hemingway di piazza XX settembre. Qui i carabinieri hanno posto sotto sequestro tavolini esterni e stereo dopo che i residenti della zona avevano presentato diverse denunce per disturbo della quiete.