Casa d’appuntamenti vicino alla chiesa: blitz della Digos  e dei vigili per sgominare il giro di prostitute. L’operazione delle forze dell’ordine è scattata nel pomeriggio di ieri, lunedì 21 gennaio 2019 a Calco.

Scoperta una casa d’appuntamenti vicino alla chiesa

Gli uomini della Digos della Questura e gli agenti della Polizia locale hanno fatto irruzione n una casa  d’appuntamenti in via San Vigilio. Un appartamento poco lontano da chiesa e cimitero del paese. Eppure  nel parcheggio del camposanto, fra le auto di chi posteggiava per andare a trovare il caro estinto, trovava posto anche chi era intenzionato a fare incontri  ben più… terreni. Le forze dell’ordine tenevano d’occhio già da un po’ la palazzina rossa dove c’era uno strano via vai di uomini e un “turn over” continuo di giovani donne provenienti principalmente dal Sud America. E anche ieri, durante il blitz , i clienti non sono mancati.

Chi c’era nell’appartamento

Due le donne trovate nell’appartaemento e identificate C.G., dominicana del 1988 titolare di permesso di soggiorno e L.V.C., costaricense del 1984. Entrambe sono state interrogate dagli investigatori della Digos  e al termine degli accertamenti la cittadina costaricense è stata deferita in quanto clandestina sul territorio nazionale. Non solo ma  sono al vaglio degli inquirenti le posizioni del proprietario della casa utilizzata come luogo di prostituzione nonché della persona titolare del contratto di affitto. Si tratta di una donna d’origine sud americana che non era presente al momento dell’irruzione. Tutto  ciò per  stabilire le eventuali responsabilità in ordine ai reati di favoreggiamento e/o sfruttamento della prostituzione.

Ancora un appartamento hot

Non è la prima volta che nel Meratese viene scoperta una casa a luci rosse. Ad ottobre scorso , a Merate, un’altro appartamento hot era stato visitato dalle forze dell’ordine. I  quel caso a portare alla luce il giro di sesso a pagamento erano stati alcuni residenti della zona…

Leggi anche:  Strage di Erba, Azouz chiede di riaprire il caso. Ecco la sentenza della Cassazione DOCUMENTO INTEGRALE

LEGGI ANCHE Casa d’appuntamenti chiusa dai Carabinieri su “soffiata” dei vicini

Tutti i particolari  e le fotografie  in una sul Giornale di Merate in edicola da oggi, martedì 22 gennaio. Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Merate” dallo store