Cadavere di una giovane ragazza in un campo, ritrovato da un agricoltore: come riportano i colleghi di settegiorni.itè successo a Busto Arsizio, al confine con Magnago.

Cadavere in un campo: il macabro ritrovamento

A trovare il corpo di una giovane di 20 anni, nella giornata di lunedì 26 agosto 2019, è stato un agricoltore mentre stava tagliando il fieno con il suo trattore in un campo vicino a via Canale a Busto Arsizio, al confine con Magnago. L’uomo, vedendo che la ragazza non dava segni di vita, ha chiamato subito il 112.

L’arrivo dei soccorsi e della Polizia di Stato

Nel campo vicino a via Canale sono giunti un’ambulanza, un’automedica e una volante della Polizia di Stato. I poliziotti hanno ritrovato i documenti della

ragazza, ma il suo volto sarebbe stato sfigurato: c’è quindi bisogno di ulteriori accertamenti.

Le indagini

Il magistrato della Procura di Busto Arsizio, Flavia Salvatore, ha così disposto l’autopsia, che dovrebbe avvenire nella mattinata di domani, mercoledì 28 agosto 2019. In questo modo si potranno accertare anche le cause della morte, ancora ignote.