Brutto caso di bullismo razzismo e ritorsioni: papà picchia il ragazzo che insulta il figlio. E’ successo nei giorni scorsi a Olginate.

Bullismo razzismo e ritorsioni

Schiaffi al ragazzino che bullizza il figlio con insulti razzisti. E’ accaduto  davanti all’istituto comprensivo Caducci di via Redaelli, che ospita gli studenti provenienti da Olginate, Garlate e Valgreghentino.

Gli insulti e poi la brutta reazione

Tutto inizia qualche giorno prima fra le pareti di una classe e prosegue poi sullo scuolabus. Protagonisti un ragazzino e il suo compagno straniero. Il primo insulta l’altro ripetutamente puntando il dito proprio sulla provenienza del compagno. La vittima degli insulti torna a casa in lacrime e parla con il padre che decide di recarsi a scuola a parlare con la direttrice didattica e le insegnati per risolvere la situazione. Venerdì mattina, alle 8, il genitore accompagna dunque il figlio e quando il bimbo gli indica il “bullo” lo schiaffeggia.

La denuncia

La madre del bimbo schiaffeggiato si è rivolta alle forze dell’ordine. Per l’adulto è scattata la denuncia.

Leggi anche:  Consueto successo per il pranzo dell'Auser Insieme Olginate FOTO e VIDEO

Troppi episodi

Tanti gli episodi di bullismo che si sono verificati nell’ultimo periodo. Non a caso la Polizia di Stato di Lecco ha realizzato un libretto per spiegare ai ragazzi tutte le conseguenze legate al rischio bullismo e non solo.

 

Tutti i particolari, le dichiarazioni e le reazioni sul Giornale di Lecco in edicola dal 26 febbraio