Notte molto movimentata per i soccorritori lecchesi tra botte, alcol e cadute. Tanto gli interventi effettuati dalla Brianza al Lago. Proprio sul Lago è stato soccorso anche un bimbo di soli tre anni. Il piccolo, vittima di una brutta caduta avvenuta a Colico, in via  Montecchio Nord è stato reso in cura dai volontari della Croce Rossa di Colico. L’allarme è scattato poco prima di mezzanotte. Fortunatamente le condizioni del bambino non erano gravi: dopo le cure sul posto è stato trasportato in codice verde all’ospedale di Gravedona.

Violenza

Non sono purtroppo mancati gli episodi violenti che hanno reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine insieme ai sanitari. A Colico, in piazza Roma, una manciata di minuti prima delle 2, Carabinieri  e volontari della Cri di Colico si sono resi cura di un ragazzo di 19 anni vittima di una aggressione. Anche in questo caso solo ferite lievi e trasporto in ospedale, a Gravedona, in codice verde.

Ancora troppo alcol

E’ finita invece all’ospedale Mandic di Merate la serata di un giovanissimo di soli 16 anni che si è sentito male dopo aver alzato un po’ il gomito. Il ragazzino, intorno alle 23 è stato soccorso nei pressi del parco Mezieres di Barzanò dai volontari della Croce Bianca di Merate. Quindi è trasportato in ospedale in codice verde.

Leggi anche:  Addio ad Ornella Balbiani, morta a soli 54 anni