Oggi, martedì 4 dicembre i pompieri lecchesi onoreranno la patrona Santa Barbara con un cerimonia ufficiale in programma nel tardo pomeriggio al comando di piazza Bione, Alle 17 verrà officiata la Santa Messa: sull’altare ci sarà il prevosto di Lecco Monsignor Davide Milani. Alla liturgia, parteciperanno le autorità civili e militari, il personale in servizio e in congedo con i propri familiari. Alle  18 quindi l’intervento del Comandante Provinciale Giuseppe Biffarella con la consegna delle onorificenze alla presenza del Prefetto di Lecco Liliana Baccari. La celebrazione di Santa Barbara, come ogni anno, offre l’occasione per fare il punto delle attività e compiere un bilancio del lavoro, enorme, ammirevole, svolto con quotidiana dedizione dai pompieri lecchesi.

Boom di incendi auto nel Lecchese

Il Comando Vigili del Fuoco di Lecco  nel periodo dall’1 gennaio 2018 al 30 novembre 2018 ha effettuato.2455 interventi per soccorso tecnico urgente che hanno. La proiezione a fine anno dei dati indica  che il 2018 si chiuderà con circa 2690 azioni sul campo. Rispetto al 2017 è stato registrato un calo del 5.8% ma non per tutti le tipologie di attività. I Vigili del Fuoco evidenziano infatti un aumento, don di poco conto, in un particolare settore, quello dei roghi delle auto. 

Gli incendi

A fronte infatti di un sensibile calo del 28.5 %del totale degli incendi (Ad esempio quelli di sterpaglie e di camini e canne fumarie) sono invece aumentati del 21% gli incendi di autovetture. L’ultimo clamoroso caso è avvenuto solo poche settimane fa a Malgrate ma tutto il 2018 è stato caratterizzato da continui e anomali roghi di vetture.

LEGGI ANCHE  Paura per un’auto divorata dalle fiamme VIDEO

 

Aumentati gli interventi per incidenti stradali

Nel 2018 c’è stato purtroppo anche un un sensibile incremento del 13.8 % degli incidenti stradali.

Le tipologie di intervento

Gli uomini e i mezzi

L’attività dei distaccamenti

LEGGI ANCHE  Vigili del Fuoco di Lecco: “Siamo stati dimenticati”

Gli interventi più importanti

Incendio abitazione Erve del 21 luglio 2018.I l 21 luglio 2018, dalle tre del mattino, i Vigili del fuoco del Comando di Lecco sono intervenuti per spegnere un incendio all’interno di una villetta nel comune di Erve  Sono stati inviati cinque automezzi dal Comando di Piazza Bione e dal distaccamento di Valmadrera. Le fiamme hanno interessato tutta la struttura lignea del tetto dell’abitazione; più di venti unità tra vigili e capisquadra si sono alternati tutta la notte fino al completo spegnimento delle fiamme.

LEGGI ANCHE  Fulmine su una casa: incendio a Erve FOTO E VIDEO

Duecento interventi per avverse condizioni meteorologiche nelle giornate di lunedì 29 e martedì 30 ottobre. Moltissimi interventi hanno impegnato, tra lunedì 29 e martedì 30 ottobre, il personale del Comando dei Vigili del Fuoco di Lecco e dei Distaccamenti Volontari di Merate, Bellano e Valmadrera. A partire dalle12 di lunedì 29 il personale del Comando di Piazza Bione ha effettuato 200 interventi di soccorso, con un picco di richieste di più di 170 interventi nell’orario compreso tra le  17 del 29 e le  2. La pioggia intensa ed il forte vento sono state le cause principali delle richieste di intervento per  rimozione di alberi caduti o pericolanti; rimozione di cornicioni e strutture di copertura pericolanti; smottamenti, cartelli stradali divelti e  allagamenti localizzati su sedi stradali e sottopassi.

LEGGI ANCHE  Paura: bomba d’acqua e vento forte sul Lecchese

Leggi anche:  Mattia Mingarelli scomparso in Valmalenco, l'appello "l'ha portato via qualcuno"

Intervento per recupero sostanze pericolose nel comune di Mandello del Lario del 16 novembre 2018. Nella serata del 16 novembre i Vigili del Fuoco sono intervenuti, con due squadre del Comando ed in supporto l’autogrù del Comando di Como, nel comune di Mandello del Lario, per recuperare dei fusti metallici contenenti sostanze infiammabili dispersi da un autocarro sulla sede stradale. I contenitori, di capacità pari a 1000 litri, contenevano inchiostri utilizzati per la serigrafia. Uno degli otto fusti caduti per strada, a causa della rottura della parte superiore, ha sversato parte del liquido infiammabile sulla sede stradale.  Le operazioni di soccorso tecnico urgente, durate 12 ore, sono state molto laboriose sia per la rischio legato alla sostanza dispersa, sia perché le squadre hanno lavorato per tutta la notte in condizioni di scarsa visibilità.

LEGGI ANCHE  Camion perde il carico in strada FOTO

Esercitazione di Maxi-Emergenza nella galleria ferroviaria “Beverate” ad Olgiate Molgora del 27/10/2018. Nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 ottobre è stata effettuata una esercitazione interforze, coordinata dalla Prefettura di Lecco, simulando un deragliamento di un treno regionale con a bordo 500 persone, all’interno della galleria ferroviaria di Beverate, lunga 2 km, tra i comuni di Olgiate Molgora e Airuno.

LEGGI ANCHE  Treno bloccato in galleria: simulata una maxi emergenza a Olgiate FOTO

Posizionamento della croce sul monte Grignetta.


Sabato 23 giugno il Comando ha partecipato alla posa della nuova Croce sulla Grigna meridionale. Il proposito di ripristinare la Croce sulla vetta della Montagna è nato dalla spontanea volontà di alcuni cittadini mossi da amore per la montagna e da profondo sentimento religioso, L’aspirazione è cresciuta in intensità anche nella consapevolezza e nella partecipazione delle Istituzioni, trasformandosi poi in una gara tra “Uomini di buona volontà”, tra i quali non la competizione, ma l’amicizia e la solidarietà hanno portato l’iniziativa al traguardo. Hanno partecipato all’iniziativa 25 unità dei Vigili del Fuoco con diversi automezzi e l’elicottero drago 82 del Reparto Volo di Malpensa. Un evento significativo che nel suo sviluppo ha unito i valori del territorio, nella sua bellezza e nella sua purezza, con l’identità spirituale della sua gente unita nel comune sentimento dei suoi simboli

LEGGI ANCHE  Riposizionata la croce sulla Grignetta VIDEO

I servizi di sicurezza e di prevenzione

I servizi di Vigilanza antincendi, espletati per Legge dai Vigili del Fuoco, vengono prescritti dalle Commissioni Provinciali o Comunali di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, e devono essere richiesti in tutti gli altri casi previsti dalla legge. Nel periodo di riferimento sono stati effettuati 4  servizi di vigilanza per un impegno totale di 103 ore dal personale operativo permanente. Da parecchi anni ormai inoltre i Vigili del Fuoco espletano un’attività informativa nelle scuole pr divulgare comportamenti e misure per migliorare la sicurezza di alunni e personale scolastico.La programmazione, come al solito concordata con l’Ufficio Scolastico Provinciale e i Circoli scolastici della provincia, ha visto i Vigili del Fuoco impegnati in tutte le scuole di ogni ordine e grado con decine di incontri

La preghiera dei pompieri