Bimbo incastrato nell’altalena salvato da sanitari e Vigili del Fuoco. Brutta disavventura nel pomeriggio di oggi, domenica 3 marzo,  a Calolziocorte per un bimbo che si trovava su una delle altalene situate nel parco giochi di piazza Vittorio Veneto, davanti al palazzo municipale.

Bimbo incastrato nell’altalena

Il piccolo  era stato da poco posizionato su di un altalena a forma di conchiglia quando ha accidentalmente infilato una gambina all’interno di una fessura rimanendo bloccato. Subito è partita la richiesta di aiuto. Sul posto sono intervenuti con estrema tempestività i volontari del Soccorso di Calolziocorte, i Vigili del Fuoco di Lecco e i Carabinieri della stazione calolziese.

Una volta “liberato” il piccolo, estremamente spaventato, è stato trasportato in codice verde all’ospedale Manzoni di Lecco  per gli accertamenti del caso. Fortunatamente le sue condizioni non solo assolutamente gravi.  In merito all’incidente  stato avvisato anche  il primo cittadino Marco Ghezzi. Sul posto erano presenti il consigliere  e Sonia Mazzoleni l’assessore Dario Gandolfi. Entrambi si sono detti concordi nella necessità dicontattare quanto prima la ditta produttrice di giochi per  verificare se esistano accorgimenti di sicurezza utili ad evitare episodi come quello di oggi.

Leggi anche:  Trovata morta in casa Lisa Amicarella: lavorava in Comune a Calolzio

Mario Stojanovic