Prende a bastonate un uomo e gli spara con una pistola (finta): carennese in manette.

Bastonate e pallottole, 64enne in manette

Avrebbe atteso che la vittima uscisse di casa per prenderla a bastonate, tentando poi di guadagnarsi la fuga a colpi di pistola… giocattolo. Sul movente che avrebbe spinto Lorenzo Rossi di 64 anni, residente a Carenno, a colpire Mario Roccanova di 53 anni ora stanno indagando le forze dell’ordine. I fatti sono avvenuti lunedì scorso a Spinoso. L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere delle accuse di lesioni aggravate, minaccia e porto abusivo di arma. Il magistrato di turno ha disposto per l’uomo gli arresti domiciliari.

L’aggressore

Lorenzo Rossi è molto conosciuto a Carenno dove è nato e cresciuto e dove risulta residente nella frazione di Boccio. Da circa un anno si è trasferito nella zona di Potenza con la compagna, ma spesso ritorna nella sua casa in paese dove ha forti legami.

 

Tutti i particolari sul Giornale di Lecco in edicola da lunedì 25 marzo 2019. (Da pc clicca qui per la versione sfogliabile, mentre sul tuo cellulare cerca e scarica la app “Giornale di Lecco” dallo store).