Bandiere a mezz’asta alla Caserma dei Vigili del Fuoco di Lecco per i tre pompieri morti ad Alessandria. Gli uomini e le donne del comando di Piazza Bione si sono vestiti a lutto per la tragica  scomparsa dei colleghi Matteo Gastaldo 46 anni, Marco Triches 38 e Antonio Candido 32 anni morti sul lavoro a Quargneto, in provincia di Alessandria, a causa  del  crollo di una cascina avvenuto mentre erano in corso le operazioni di spegnimento di un incendio

Bandiere a mezz’asta alla Caserma dei Vigili del Fuoco di Lecco per i tre pompieri morti ad Alessandria

Un gesto di dolore e omaggio in momento davvero difficile da superare per il corpo dei Vigili del Fuoco. Dopo la tragedia avvenuta nella notte  in Piemonte i Pompieri lecchesi  hanno pensato di stringersi idealmente ai colleghi  e ai parenti delle vittime ammainando a mezz’asta le bandiere che svettano sul castello di manovra.

Nel tragico incidente avvenuto intorno alle due di questa notte, martedì 5 novembre 2019,   sono rimasti feriti altri due Vigili del Fuoco e un Carabiniere.

Leggi anche:  Troppa violenza sulle donne a Lecco I DATI 2019

LEGGI QUI TUTTI I GLI AGGIORNAMENTI SULLA TRAGEDIA IN PIEMONTE

Il cordoglio del Governatore Fontana

“Una notizia tremenda. Ancor più grave e inaccettabile perché sembrerebbe essere caratterizzata da un’azione dolosa. Una preghiera per chi non c’è più, cordiglio e vicinanza ai loro cari, a tutto il Corpo dei Vigili del Fuoco e, attraverso il presidente Cirio, a tutta la comunità piemontese. E che la Giustizia faccia il suo corso individuando le responsabilità”. Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, a nome dell’intera Giunta, interviene così sulla tragedia verificatasi la notte scorsa in provincia di Alessandria.

Mario Stojanovic