Arrestato pusher a Terno d’Isola. I carabinieri di Calusco d’Adda sono intervenuti nella notte di lunedì 15 gennaio.

Arrestato pusher per 350 grammi di droga

Nove palline di cocaina e poco più di tre panetti di hashish. Il quantitativo di droga che i carabinieri di Calusco d’Adda hanno ritirato a uno spacciatore di origini marocchine nella notte di lunedì 15 gennaio ammonta a quasi 350 grammi. Le forze dell’ordine stavano facendo un giro d’ispezione per il paese, quando, intorno a mezzanotte, hanno notato un furgone bianco che si aggirava ripetutamente in via Castegnate. Il comportamento è parso subito sospetto ai militari, che gli hanno perciò intimato l’alt. Ma l’autista della vettura, invece di fermarsi, ha tentato di scappare, venendo però raggiunto in via Roma. Qui, accortosi di essere in trappola, ha lanciato dal finestrino uno scaldacollo e un portamonete. I carabinieri li hanno recuperati immediatamente, trovandoci dentro una bella sorpresa: nove palline di cocaina da tre grammi l’una e tre panetti di fumo da 100 grammi, oltre che altri cinque pezzetti da un grammo l’uno. Hanno allora deciso di perquisire il furgone, trovandoci dentro altri 14 grammi di hashish.

Leggi anche:  Preso con cocaina e hashish, arrestato 47enne

La sentenza del giudice

L’arresto è scattato immeditamente: M.M., il pusher 37enne, aveva già passato quattro anni dietro le sbarre sempre per spaccio; al processo del giorno dopo, però, il giudice Bianca Maria Bianchi ha disposto per lui il rilascio immediato, con divieto di dimora a Terno d’Isola. L’udienza definitiva è fissata per il 20 febbraio.