Una anomala macchia rossa nel lago ha destato ansia e curiosità questa mattina in città e non solo. La chiazza vermiglia è apparsa nella mattinata di oggi, giovedì 3 ottobre 2019, nello specchio d’acqua tra le Caviate e la zona tra Valmadrera, Parè e Malgrate.

Anomala macchia rossa nel lago… ma erano solo foglie

Diverse le segnalazioni arrivate ai Vigili del Fuoco di Lecco in merito alla screziatura rossastra. Il timore adombrato era quello che si trattasse di una chiazza oleosa frutto di qualche sversamento abusivo.

Sul posto quindi sono intervenuti i pompieri a bordo della pilotina che hanno verificato origine e consistenza della scia rossa. In realtà, fortunatamente si trattava solo di foglie che con tutta probabilità sono state trasportate dal vento di stanotte e che si sono poi concentrate in una zona caratterizzata da un forte corrente.

Mario Stojanovic