Dopo i tanti interventi della notte tra venerdì sabato per intossicazioni etiliche e da sostanze pericolose, anche questa notte i sanitari hanno dovuto compiere davvero un super lavoro con interventi per botte e alcol.

Botte

Due gli eventi violenti avvenuti tra la serata di ieri e la notte. La prima richiesta di aiuto è scattata poco dopo le 20.30 da Calolzio e precisamente da via de Gasperi, teatro di una aggressione dove ad avere la peggio è stato un ragazzo di 22 anni. Sul posto sono intervenuti i volontari della Croce San Nicolò di Lecco che dopo le prime cure sul posto posto hanno trasportato il giovane al Manzoni di Lecco, fortunatamente in codice verde. Allertati anche i carabinieri di Lecco. La seconda aggressione invece è avvenuta nel cuore della notte a Colico, in un locale di via Montecchio Nord. Qui inizialmente la violenza sembrava aver provocato un dramma tanto che i sanitari, uomini del 118 e volontari della Cri di Colico, hanno raggiunto i posto in codice rosso. A riportate gravi ferite un ragazzo di 32 anni. Fortunatamente la situazione clinica, dopo le prime cure, è parsa meno grave e il 32 enne è stato portato in ospedale a Gravedona, in codice giallo. Anche in questo caso indagano i Carabinieri.

Malori

Due i giovani che hanno accusato un malore a Barzio stanotte, un 22enne e un 23enne. Inizialmente in entrambi i casi sembrava che la situazione fosse molto grave. I soccorsi si sono mobilitati in rosso. Il 22enne è stato poi trasportato in ospedale in codice giallo, quindi in condizioni serie ma non in pericolo di vita, mentre il 22enne non ha avuto bisogno di ulteriori cure oltre a quelle prestate dai volontari del Soccorso di Bellano sul posto.

Leggi anche:  Uccelli di rovo in salsa lombarda: il prete prende a pugni il marito

Alcol

Sempre a Barzio ieri sera, a margine del festival musicale, un ragazzo di 20 anni ha avuto bisogno dell’aiuto dei medici per una intossicazione etilica. Dopo le prime cure sul posto il 20enne è stato trasportato in codice giallo in ospedale a Erba.