Ancora un incidente sul lavoro: 60enne in gravi condizioni. Tutto è successo a Premana. Secondo le prime informazioni l’uomo sarebbe rimasto schiacciato sotto un macchinario e avrebbe riportato traumi importanti alle gambe e al bacino.

Ancora un incidente sul lavoro: 60enne in gravi condizioni

L’incidente è avvenuto  nella mattinata di oggi, giovedì 21 novembre 2019 a Premana, in via Risorgimento. L’allarme è  scattato intorno alle 10. Vista la gravità della situazione la centrale operativa dell’Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha dirottato sul posto diversi mezzi di soccorso e tra questi l’ambulanza con a bordo i volontari della Croce Rossa di Premana. Non solo ma in Alta Valle è stata dirottata anche l’eliambulanza decollata da Sondrio e atterrata poi nella piazzola di Pagnona.

Liberato dai Vigili del Fuoco

A Premana si sono precipitati anche Vigili del Fuoco. Sono stati proprio i pompieri a liberare il 60enne che sarebbe rimasto incastrato sotto l’enorme peso. Una volta stabilizzato l’uomo è stato trasferito sull’elisocittero del soccorso per essere trasportato all’ospedale Manzoni di Lecco in codice rosso.

Leggi anche:  Telethon Lecco mette in guardia: "Noi non bussiamo alle porte di nessuno"

In merito alla vicenda sono stati allertati anche Carabinieri e i tecnici dell’ispettorato del lavoro dell’Ats che dovranno ricostruire con esattezza la dinamica del drammatico incidente.

Troppo sangue

Solo ieri nel Lecchese si sono verificati altri due gravi infortuni: un uomo ha subito la parziale amputazione di tre dita di una mano a Osnago e l’altro un trauma da schiacciamento ad un piede a Colico.

LEGGI ANCHE Doppio grave incidente sul lavoro: un 31enne e un 51enne in ospedale in condizioni serie